FRAMMENTI

KaleiDuo

Giovedì 16 agosto ore 21
MELLAROLO
Chiesa dell’Assunta
hyperion ensemble
  • Yuri Ciccarese flauto
  • Gianni Fassetta fisarmonica
Un caleidoscopio di colori musicali, un vortice di suoni e stili, dal sacro al profano, dalla musica da film alla danza, dall’antico al moderno: questo è il recital di due solisti che da tempo formano questo insolito sodalizio artistico. Un connubio strumentale che unisce la cantabilità del flauto alla forza della fisarmonica; e così prendono corpo capolavori sacri come l’Ave Maria “detta di Caccini” o brani operistici come il Preludio all’atto I dalla Traviata di G. Verdi. La versatilità dello strumento a mantice spinge gli interpreti ad affrontare anche brani ispirati come “C’era una volta il West” di E. Morricone o le delicate sfumature di Faurè e Debussy.
Non possono poi mancare in programma brani popolari come la Danza Ungherese n. 5 di Brahms e il tango di Piazzolla. Fortemente voluta dai due interpreti, che vantano oltre 150 concerti insieme, è infine la trascrizione di Stefano Nanni della celebre “Alla Turca” di Mozart, rivisitata in modo travolgente.., magari dedicata al Sultano anziché all’Imperatore d’Austria.
Chiesa dell’Assunta

Nella piazzetta del paese, mediante un porticato che si apre a sinistra sulla facciata, sorge la graziosa chiesetta di Mellarolo, dedicata all’Assunta. L’edificio, nella forma attuale, risale al 1660 ma probabilmente sviluppa una precedente chiesetta quattrocentesca. Sono interessanti all’interno della Chiesa l’organo, ancora barocco, a timpano; un piccolo retablo quattrocentesco con pradella che ha al centro la Madonna col Bambino.

 

Ingresso Gratuito